Presidente

Dr.Salvo Zappalà

Sede

Piazza Mons. Alessi 8 - alle spalle del Monumento ai Caduti

Orari

dal Lunedì al Sabato ore 09.00 - 13.00, 16.00 - 20.00
domenica ore 09.00 - 13.00, 16.00 - 20.00 

Recapiti

tel. 095 9704257 - fax 095 7798557
e-mail: prolocogiarre@virgilio.it

Storia

Fervente attività: gli anni Cinquanta. Dopo un'esistenza precedente la seconda guerra mondiale, gli anni Cinquanta segnano il riavvio dell'attività della Pro Loco di Giarre. Il presidente dell'Ept, avv. Roberto Giuffrida, nel Gennaio 1951 comunicava la sede temporanea, presso Palazzo Barbagallo in Piazza Duomo, rivolgendosi all'ex presidente dell'associazione (del periodo anteguerra), Ignazio Di Rao, "perché il mobilio dell'associazione fin oggi dato alle sue cure sia consegnato dalla S.V. al presidente prof. Biagio Andò". Nel novembre 1953, "considerato che lo scarso tenore di vita dell'associazione Pro Giarre è dovuto per la maggior parte ad esigenze di rinnovamento dell'amministrazione", si passa al commissariamento. Nel 1955, si organizzano una serie di concerti estivi, con contributo dell'assessorato regionale. L'anno successivo, "la prima manifestazione che questa associazione ha svolto […] è stata la ‘Befana del Vigile'". In aprile si chiede un contributo per lavori "effettuati nella villa comunale di Giarre" e l'Ept insieme all'assessorato approvano l'iniziativa. Il 26 ottobre 1957, il quotidiano La Sicilia titola: "Si organizza a Giarre l'associazione turistica". Il neo commissario incaricato allo scopo convoca una riunione e si stabilisce quindi di "scegliere una sede che sia situata in una zona centrale, preferibilmente nei pressi del Duomo". In settembre l'associazione organizza una gimkana automobilistica. A fine anno, si sottolinea "la grande affluenza di turisti, che in grande quantità nel periodo estivo, si sono riversate nel nostro versante della Sicilia". Nella primavera - estate del 1958 - e lo stesso avverrà nell'anno successivo - tornano i concerti, oltre alla gimkana ed alla cura di aiuole cittadine, mentre sul finire dell'anno si organizza il Natale dell'Etna. Nel 1961 è la volta del Gran Bal de Printemps nei saloni dell'Albergo Sicilia. Nel 1964 la Pro Loco di Giarre viene quindi iscritta all'albo regionale. Nel 1965 il sindaco, on. Giuseppe Russo, sottolinea che " per la prima volta nel dopoguerra si sta riunendo l'assemblea della Pro-Giarre e la stessa viene data ad una ordinaria amministrazione". Tuttavia, il Presidente Barbagallo presto si dimette poiché, "fatte le dovute eccezioni, posso affermare ad alta voce che non sono stato collaborato affatto da parte di alcuni consiglieri". La relazione programmatica per il 1967 nota che "dopo due cambiamenti di sede in due anni, si è riusciti ad avere una sede stabile. Da una prima fase di assestamento, quindi, si è passati a quella produttiva in senso turistico". L'indirizzo è ora Via Callipoli n. 168 (nel corso del 1965 il numero civico era il 172 e a volte il 174, mentre in precedenza le riunioni si tenevano presso la Biblioteca comunale, Via Principessa Iolanda). Si organizzano il Carnevale ed il Concorso di canzoni dialettali 2° Festival delle Sette Torri. Per il 1968 "due manifestazioni a carattere nazionale: il 1° concorso fotografico nazionale ‘Città di Giarre' ed il Concorso di poesia contemporanea", puntualmente riproposte negli anni a venire. Nel gennaio 1969 si dimette il Presidente con il consiglio di amministrazione e subito si passa alle elezioni, che confermano l'ex presidente. Intintosi ripropone il problema della sede.

Gli anni Settanta. Nel dicembre 1970 si chiedeva all'Ept "un congruo contributo ad integrazione delle spese straordinarie sostenute [...] in occasione dell'apertura dei nuovi locali sociali". L'indirizzo è Via Principessa Iolanda n. 13. Le manifestazioni di questi anni sono il carnevale e il Natale, oltre al Premio di poesia. Per il giugno 1975 viene programmata nella Piazza di Trepunti la prima Mostra Mercato dei fiori della riviera jonica-etnea, che "si propone di rinnovare ogni anno". La manifestazione comprende anche un intrattenimento e la Pro Loco chiede all'Ept l'invio di un gruppo folcloristico. Nel 1977 l'Ept interviene poiché " da alcuni anni l'associazione Pro-Giarre vive in assoluto immobilismo". Segue un periodo di sovrapposizioni tra gestione commissariale e vecchia amministrazione. In giugno si tengono le elezioni. Nel 1978 le manifestazioni hanno un impulso: Carnevale, una mostra di pittura, manifestazioni sportive ed estive, in occasione del 150° anniversario del Santo patrono. Si sottolinea anche altro: " è notorio che il turismo a Giarre ha un incidenza stagionale, legata alle attività economiche locali, mentre la città per il suo clima, per la sua posizione geografica, per le sue possibilità, potrebbe aspirare ad un turismo diverso, sempre che fosse possibile offrire ai visitatori la necessaria ricettività". Nel 1979 parte la prima Tre giorni di sport musica e folklore che comprende la manifestazione a carattere nazionale la Cronoscalata automobilistica Giarre-Macchia-Montesalice-Milo che diverrà un appuntamento classico per molti anni. Nello stesso anno, l'associazione organizza il primo Turist concorso che comprende una mostra del libro turistico, una mostra del film di pari genere, un premio fotografico. L'assemblea comunale approva, intanto, l'apertura di un Ufficio informazioni turistiche.

Una "cronoscalata": gli anni Ottanta. Nell'estate 1980 si tiene il XVI Festival voci nuove per bambini. Nel 1981 l'associazione ha sede in nuovi locali di Via Callipoli. Intanto, cresce l'importanza della Cronoscalata, giunta alla sua terza edizione. Nel 1983 si tiene l'VIII Premio nazionale di poesia "Città di Giarre". Il 2 settembre 1984, La Sicilia informa dell'avvenuta rappacificazione tra la Pro Loco ed il Comune, venuti in attrito a causa della chiusura dei locali di Via Callipoli. Essi erano "rimasti chiusi per poco meno di due settimane" a causa di una protesta del presidente dell'associazione, il quale voleva sensibilizzare l'Amministrazione locale sullo stato di difficoltà della Pro Loco, a corto di fondi. Naturalmente, esaurita la contesa, aveva riaperto anche l'Ufficio informazioni turistiche. Nel maggio 1985 si dimette il presidente. Intanto, vengono accolti 37 nuovi soci ed, a breve, si vota. Per l'edizione del 1986, il Comune di Giarre ha dato incarico al presidente della Pro Loco di organizzare la 17° "Sagra delle ciliegie e delle rose". L'attività del 1987 - anno in cui arrivano molti contributi - consiste nelle manifestazioni classiche, dalla festa del patrono alla cronoscalata, alla sagra delle ciliegie. Quello successivo è, invece, un anno di magra. L'attività dell'associazione rimane, comunque, consistente e parte, inoltre, nella frazione di Miscarello, la Festa di vendemmia, manifestazione destinata a durare.

I fatti fino alla chiusura: dagli anni Novanta. Per il 1990 niente Cronoscalata. La dodicesima edizione, infatti, "non avrà luogo, non potendo l'associazione realizzare le misure di sicurezza dettate dalla Commissione provinciale di Vigilanza su pubblici spettacoli". Il 1991 vede reiterarsi la Festa della vendemmia e la festa del patrono, ma non la Cronoscalata. Stesso andazzo per il 1992: nonostante i contributi erogati siano consistenti, essi sono "in costante decremento", mentre l'associazione cerca di colmare i disavanzi precedenti. Nel 1993 la sede sociale si trova sempre in Via Callipoli, ma al civico 84/A. Nel gennaio la Pro Loco Giarre accusa i vari enti di poca partecipazione contributiva per il passato e di attuale disinteresse. L'attività della Pro Loco, per parte sua, non era mancata: varie presentazioni di libri, una collettiva di pittura, mostre personali, la collaborazione ad un convegno della Società di storia patria e l'immancabile Festa della vendemmia. Per il 1995 il Comune non mette nel bilancio di previsione il contributo finanziario per l'Ufficio informazioni, che è costretto a sospendere l'attività. In discussione pure la sede della Pro Loco, che ne condivideva i locali. Intanto il deficit dell'associazione supera £ 38.000.000. Nel maggio 1996 giungono le dimissioni del presidente. Nel 1997 la corrispondenza inviata alla Pro Loco viene respinta al mittente. Nel maggio 1998 viene comunicata la cancellazione dall'Albo regionale.

Riapertura Pro Loco: Il 28 aprile 1999 si stipula l'atto di nuova costituzione con proposta del nuovo CDA rappresentato da Zappalà Salvatore(Presidente), Parisi Santo(Vice-Presidente), Cascio Loretta(Segretaria-Tesoriere), Zappalà Giuseppe (Consigliere), Anzalone Carmela(Consigliere), Di Bella Ignazio(Consigliere). La sede provvisoria è in Corso Italia n. 45. Nel novembre 2001 l'APT propone all'Assessorato regionale l'iscrizione della Pro Loco all'albo. Inaugurata la nuova sede nell'ottobre 2002 in Via Turati ,5.

Rinascita Pro Loco: Dal 2003 La Pro Loco si trova in Piazza Monsignor Alessi, 8, dove all'interno sono ospitati il Museo dei Pupi Siciliani, collezione privata di 57 pupi del Dott. Salvo Zappalà e un annesso Teatrino con 60 posti a sedere. In quest'anno la Pro Loco inizia le attività ricreative volte al turismo, aprendo con la 1° Podistica d'Epifania, la "Stragiarre", (che si ripeterà negli anni a venire) e si da vita anche ai Gemellaggi, primo fra tutti quello con la Pro Loco di Lodi. Successivamente si danno vita alle attività Carnevalesche e alle Feste della Donna e del Papà , nel periodo estivo si organizzano i primi Raduni di Fiat 500 e auto d'epoca, e si riprende con la Sagra delle Ciliegie e delle Rose giunta alla 24° edizione. Nell'anno 2004 la Pro Loco oltre a confermare gli eventi svolti nell'anno precedente, propone numerosi altri eventi e gite per tutti i soci e non solo. Arrivano i primi ospiti stranieri, infatti vengono ospitati turisti belgi dell'Associazione "Circolo di Mineralogia Belga". Zappalà viene riconfermato all'unanimità Presidente dell'Ente Turistico, per il gran lavoro svolto. Giarre rivive un momento importante con mostre di pittura ed eventi sportivi di ciclismo. Nel 2005 si parte sempre con la Podistica d'Epifania, giunta alla sua 3° edizione poi si stipula una convenzione con l'Istituto d'Arte, dove 2 studentesse hanno restaurato il plastico del Centro Storico di Giarre che si trova nella sede delle'Associazione. Si organizza l'Estate Giarrese e anche la 1° edizione della "Passeggiata a Cavallo" nella frazione di Macchia di Giarre. Nello stesso mese di Novembre in Piazza Duomo si realizzano la 1° edizione della "Monster Truck" e la "Gimkana Automobilistica". Per gli eventi Natalizi invece si da inizio al 1° Concorso Natale nelle Scuole "Il Presepe nell'interland Jonico-Etneo". Il 2006 è un anno da ricordare per la Pro Loco di Giarre, poichè oltre a riconfermare gli eventi degli anni precedenti, come la Podistica d'Epifania, il Carnevale, il Raduno delle Fiat 500 e delle Auto d'Epoca, la Sagra delle Ciliegie e delle Rose(giunta alla 25° edizione), e a proporre "DanzeGiarre 2006" in tutte le Piazze di Giarre e delle sue Frazioni, la Pro Loco di Giarre fa rivivere la "Cronoscolata Giarre-Montesalice-Milo" realizzando un'edizione speciale della gara sportiva, ripresa dopo 17 anni di assenza, infatti non veniva fatta dal 13 Agosto 1989. L'evento sportivo più atteso dai piloti siciliani diventa realtà il 4/5 Novembre 2006; il Presidente Salvo Zappalà, promotore ed organizzatore afferma: "la manifestazione assume un importante significato per l'intera Città di Giarre, sia nell'ambito sportivo che turistico". Il 2007 vede il proseguire delle edizione degli eventi svolti gli anni precedenti, come novità invece si ha il Premio di Poesia San Valentino e la partecipazione della Pro Loco all'importante BIT di Milano, dove il Presidente Zappalà è stato ospite nello stand Lodigiano, dove vengono presentati i programmi turistici e gli eventi in programma e successivamente partecipa anche all'expo 2007; il Presidente Zappalà viene riconfermato nella sua carica. A Giarre ritorna il Ring - Boxe in Piazza Duomo dopo 30 anni; mentre nelle sale della sede Pro Loco iniziano i corsi per il rilascio del tesserino funghi. Il 2008 si svolge tra Gare, Feste, Gite, Bit di Milano, Teatro, Premi di Poesie, Raduni d'auto, Gemellaggi, Boxe, la 1° edizione di "Ballando nei Parchi" e il "Presepe con i Pupi Siciliani" a Dicembre.

La "7° gara Podistica d'Epifania" apre il 2009 in quest'anno si presenta la Nuova Cartina di Giarre realizzata dal presidente Salvo Zappalà. Si continua con i raduni d'auto e si fanno varie gite, tra cui spicca quella con la littorina, "il Trenino dell'Etna". Questo è anche l'anno in cui la manifestazione "Giornata del folk e del carretto siciliano, Premio Folk d'Argento e Carretto d'Argento" giunta alla 3° edizione assume maggior rilievo a livello regionale. Questo è uno dei pochi eventi che riesce ad unire i 2 comuni di Giarre e Riposto per la 1° volta in un unica manifestazione di musiche e danze popolari proprie della cultura siciliana. Il 2010 è un anno caratterizzato dalle tante gite organizzate per soci e non, dalle premiazioni dei vari concorsi, per le scuole e per San Valentino. A febbraio la Pro Loco si ripresenta alla Bit di Milano per il 4° anno consecutivo. Inizia un trend turistico positivo con le visite ai musei giarresi e con le attrazioni rappresentate dai vari raduni di auto, d'epoca, Fiat 500, Renault 5. La Pro Loco partecipa alla Costituzione del Distretto Mare Etna. L'Estate dà inizio a molti eventi, tra cui la sfilata di moda "The Look of the Year".

A Gennaio 2011 non viene riconfermata la Stragiarre, la Gara Podistica che sarebbe giunta alla sua 9° edizione. La Pro Loco ospita un gruppo di Camperisti aderenti all'Aci Club Livornese, facendogli visitare i vari musei di cui è ricca Giarre. Si festeggiano i 100 Anni della Nonnina Agata. Alla Bit di Milano, alla quale anche quest'anno ha partecipato la Pro Loco di Giarre, vengono presentate "TUTTOINUNANOTTEGIARRESE - La notte si veste di tricolore" e la "IV ed. Giornata del Folk e del Carretto Siciliano" che si sono poi svolte rispettivamente il 1/2 Giugno in concomitanza con la festa della Repubblica e il 20 Agosto, manifestazioni che hanno fatto registrare complessivamente i 20.000 spettatori tra cittadini giarresi e zone limitrofe e turisti. Nel periodo primaverile si organizza la 2° Festa della ricotta presso l'ex macello di Giarre, festa che ha avuto un boom di visitatori tra cui anche un gruppo proveniente dall'Isola delle Femmine (PA). La Pro Loco ha partecipato ad una serata di beneficenza organizzata in collaborazione con il gruppo UNITALSI. A fine Maggio inizia un corso di formazione "corso per Esperto in Management del Turismo Culturale e Ambientale". Il primo Giugno si svolge "TUTTOINUNANOTTEGIARRESE - La notte si veste di tricolore" manifestazione creata in concomitanza con la festa della Repubblica per festeggiare il 150' anno dell'Unità d'Italia. La serata, iniziata alle 18 del pomeriggio e conclusasi alle 6 del mattino, è stata un susseguirsi di spettacoli musicali, comici e sfilate, ai quali hanno assistito migliaia di persone nelle varie Piazze di Giarre, Duomo, Arcoleo e Carmine. Stesso successo ha avuto la "4' edizione della Giornata del Folk e del Carretto Siciliano- Premio Carretto d'Argento e Folk d'Argento", svoltasi a Giarre e Riposto il 20 Agosto.

Nel 2012 si riconferma la Stragiarre, che così giunge alla IX edizione, a cui partecipano oltre 100 atleti. Nelle settimane seguenti nel Teatro dei Pupi Siciliani si svolge una rassegna teatrale dell'Opera dei Pupi a cui partecipa un gran numero di spettatori in tutti i 4 spettacoli che vengono effettuati. Si riconfermano i concorsi degli scorsi anni, come quello del Presepe nell'Hinterland Jonico Etneo, che a Gennaio vede la premiazione del natale 2012, in seguito si svolge il Concorso di Poesie San Valentino nel mese di Febbraio. Nel mese di Marzo la Pro Loco è stata impegnata nell'organizzazione della III edizione della Festa della ricotta e dei prodotti tipici siciliani e nel raduno di primavera delle Fiat 500 oltre alle svariate gite di promozione turistica incoming e outgoing che si sono svolte durante tutto l'anno. Nella settimana di Pasqua, come ormai da tradizione, è rimasto esposto l'uovo gigante di cioccolato, per la gioia dei bambini passanti che non perdevano l'occcasione di fare una foto, e sempre per lo stesso periodo ai bimbi che facevano visita alla Pro Loco sono stati distribuiti uova pasquali. Il 2012 è stato l'anno che ha visto la creazione della sinergia tra la Pro Loco Giarrese e la base militare di Sigonella, iniziata con la visita della Pro Loco alla base militare e continuata con le varie iniziative del Presidente Zappalà in collaborazione con il responsabile delle Pubbliche relazioni di Sigonella, il Dott. Lunetta che, grazie all'aiuto dei militari americani, che svolgono sempre azioni di volontariato, hanno cercato di aiutare la cittadina Giarrese, con donazioni di abiti e giocattoli alle famiglie bisognose e ai bambini, e materialmente lavorando per il recupero di villette e chiese con pulizie, ristrutturazioni e manutenzione. Nello stesso periodo si è svolta la visita di alcuni  studenti cinesi che si trovavano qui grazie ad un gemellagio con una scuola superiore giarrese. Durante il periodo di ordinaria amministrazione degli uffici della Pro loco si susseguono i preparativi della 2' edizione di "TUTTOINUNANOTTEGIARRESE" che nel 2012 prende il nome di "La notte si veste di FIORI" e che si svolge riconfermando, se non aumentando, il successo dell'anno precedente. La Pro Loco non si ferma, infatti continua con le svariate gite e il Raduno delle Renault 5 nel mese di Giugno e i corsi per il tesserino della raccolta funghi. Ad agosto si svolge la 5' edizione della Giornata del Folk e del Carretto siciliano con i tradizionali "Premi carretto d'argento e folk d'argento". Nei mesi autunnali la Pro Loco si impegna nell'organizzazione della passeggiata a cavallo e del programma Natalizio.

Il 2013 si apre con la X edizione della Stragiarre, e l'organizzazione dell'"Antico Carnevale Citta di Giarre" che manca nella cittadina da ormai troppi anni e che si svolge con un gran numero di presenze, nonostante la pioggia, e viene organzizzata anche l'ottava di carnevale, la settimana successiva. Nello stesso periodo si svolge il premio di Poesia San valentino e successivamente la Pro Loco si prepara al periodo pasquale, in cui durante la mattina della Domenica delle Palme, tutti i volontari dividono a tutti presenti nelle chiese di Giarre subito prima la S. Messa ramoscelli d'ulivo, con l'augurio della Pro Loco. Inoltre la stessa si impegna nella distribuzione di Uova Pasquali a Villa Gibilmanna e alla Marano oltra ai bambini che visitano la Pro Loco. nei mesi primaverili si susseguono i vari raduni di auto d'epoca, Fiat 500 e Renault 5. La 3' edizione della "Tuttoinunanottegiarrese" però viene posticipata al mese di luglio. E anche quest'anno si ha il boom di visistatori e presenze a Giarre. Nel mese di Agosto, non si svolge la Giornata del Folk e del Carretto Siciliano per motivi di logistica e mancanza fondi. Ma dal periodo autunnale si lavora già per la 1' edizione del Countdown di Fine anno con il nome di "Gran Festa di Fine Anno", che non si svolge a causa del maltempo che non permette nemmeno la preparazione della Piazza per la serata che prevedeva l'izio alle 23 con musica e Dj, il brindisi a mezzanotte e poi il proseguimento con concerti e musica.

A Gennaio 2014 viene riconfermata la stragiarre, la gara podistica giunta alla sua XI edizione. La Pro Loco inizia con l'organizzazione del carnevale, nello stesso periodo si svolge il premio di poesia San Valentino arrivato alla sua 8° edizione. Successivamente la Pro Loco si prepara al periodo pasquale, come ogni anno in occasione della domenica delle Palme i volontari presenti in tutte le chiese di Giarre subito prima della S. Messa distribuiranno i ramoscelli d'ulivo con l'augurio da parte della Pro Loco. Inoltre la stessa si impegna nella distribuzione delle uova pasquali ai bambini presso la propria sede. Nel periodo primaverile vi è un susseguirsi di gite ed eventi per i soci e non solo della Pro Loco, i raduni di Auto e Moto d'epoca, Fiat 500 e Renault 5. L'emozionante gita a Roma dove i partecipanti capitanati dal Presidente Salvo Zappalà hanno visitato Città del Vaticano assistendo all'udienza generale presieduta da Sua Santità Papa Francesco, Zappalà ha avuto la possibilità di avvicinarsi al Santo Padre e di colloquiare con lui per qualche minuto, durante il quale ha chiesto una preghiera per la Sicilia e la comunità Giarrese. La 4° edizione di «Tutto in una notte giarrese» che quest'anno prende il nome di «la notte si veste di luce» riconferma il successo degli anni precedenti. La Pro Loco non si ferma nel mese di Luglio parte con la 27° edizione della Sagra delle Ciliegie e delle Rose, la manifestazione è durata 3 giorni nel corso dei quali vi è stato un susseguirsi di esibizioni di scuole di ballo e scuole e di foklore intervallati da varie esibizioni di musica live, il tutto accompagnato da banchetti enogastronomici e una fiera dei prodotti tipici e dell'artigianato. I protagonisti dell'evento sono stati i gruppi folkloristici che hanno sfilato per il paese. Nel mese di Agosto la Pro Loco organizza la 1° edizione della festa della birra denominata «Eruzioni di Birra - Beer Rock Festival», un vero e proprio trionfo di colori, musica, divertimento e spettacolo. Nei mesi autunnali la Pro Loco continua ad organizzare le varie gite ed eventi, impegnandosi nell'organizzazione del programma Natalizio. Come ultimo appuntamento del 2014 «Gran Festa di Fine Anno» dalle ore 23 in poi musica e Dj in Piazza Duomo con il brindisi a mezzanotte e il proseguimento con concerti e musica.

 

 

La XII Ed. della Stragiarre Gara Podistica d'Epifania apre il 2015, a cui partecipano oltre 100 atleti. Nel mese di Gennaio la premiazione del bando di concorso “La Tradizione del presepe nell'Interland ionico-etneo”. Riconfermato anche quest'anno con la sua IX edizione il premio di Poesia “San Valentino”. Evento atteso da tutti i Bimbi è il “Carnevale in Allegria” organizzato anche quest'anno. La Pro Loco si prepara al periodo Pasquale con la distribuzione dei ramoscelli d'ulivo che i volontari presenti in tutte le chiese di Giarre daranno ai partecipanti la domenica delle Palme subito prima della S. Messa con l'augurio della Pro Loco. Presso la propria sede omaggia i più piccoli con delle uova di cioccolato. Sono molte le gite e gli eventi oraganizzati per tutto il 2015 dalla Pro Loco per i soci e non. Nel periodo primaverile i tradizionali raduni di Auto e Moto d'epoca e Fiat 500 che coinvolgono gli appassionati del territorio giarrese e non solo. Conferma nuovamente il grande successo degli anni passati la V edizione “TUTTOINUNANOTTEGIARRESE-NOTTE EXPÒ DEL BICENTENARIO” con il collegamento con la Manifestazione Internazionale dell'Expò e la presenza di noti artisti ha attirato più di 15 mila visitatori di ogni età per tutto il territorio giarrese. Il 2 Giugno in considerazione di particolari benemerenze, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentita la Giunta dell'Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” con decreto del 27 Dicembre 2014, firmato da Napolitano e controfirmato da Renzi, viene Conferita l'Onoreficenza di Cavaliere al Dott. Salvo Zappalà, Presidente della Pro Loco di Giarre. Riconfermata nel mese di Agosto la II edizione “Eruzione di birra – Week end in Festa” con centinaia di visitatori del territorio e non. Protagonista del mese di Agosto la VI Giornata del Folk e del Carretto Siciliano con le musiche e le danze tradizionali siciliane colora le vie del centro storico di Giarre e Riposto, quest'anno insieme ai gruppi Siciliani vi hanno preso parte anche gruppi della Columbia e del Paraguay rendendo l'evento Internazionale. Nel mese di Settembre la “Festa di Fine Estate” un trionfo di colori , musica, animazione e spettacoli live che ha reso il territorio un vero eldorado del divertimento. Nel mese di Ottobre la Proloco di Giarre ha una succursale inaugurata giorno 16 ottobre 2015 nella sede di Via Pacinotti 4, frazione di Macchia.Consueto appuntamento con la XI edizione “Passeggiata a Cavallo e Calesse” facendo rivivere ai partecipanti momenti di altri tempi con i bellissimi Calessi e Carrozze di diversa fattura trainati da spendidi Cavalli. Nel mese di Dicembre organizza laPresentazione della III Ed. del Premio Nazionale della Letteratura Italiana Contemporanea. La Pro Loco non si ferma e organizza il “Natale Insieme Giarre 2015” con un calendario ricco di iniziative. La Pro Loco organizza l'ultimo evento del 2015 il Veglione di San Silvestro e il Capodanno per i soci ed i simpatizzanti.


Per il 2016 l'Associazione Turistica della Proloco di Giarre ha dato vita a tante attività, iniziative ed eventi organizzati con impegno e dedizione. La XIII Ed. della Stragiarre - Gara Podistica d'Epifania - apre con successo il nuovo anno. Nel mese di Gennaio, la premiazione del Bando di Concorso "La Tradizione del Presepe nell'Interland Jonico Etneo". Riconfermata la X Ed. del Premio di Poesia "San Valentino". Evento atteso da tutti i bambini è stato il "Carnevale in Allegria" organizzato presso la Sala Messina di Giarre con sfilata in maschera e tanto divertimento. Anche quest'anno la Proloco di Giarre è stata presente alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Un'occasione unica e importante per promuovere il territorio giarrese nella prestigiosa borsa internazionale del turismo. La Proloco si prepara al al periodo Pasquale con la distribuzione dei ramoscelli d'ulivo; presso la propria sede omaggia i più piccoli con le uova di cioccolato. Nel periodo primaverile non è potuto mancare il tradizionale Raduno di Auto, Moto d'Epoca e Fiat 500 che coinvolgono tutti gli appassionati e non solo. Grande successo riconfermato dalla VI Ed. "TUTTO IN UNA NOTTE GIARRESE - NOTTE MEDITERRANEA" - del 1 Luglio 2016 con la presenza di noti artisti che hanno attirato più di 10 mila visitatori per tutto il territorio giarrese. Disputato a Maggio  il 1° Torneo Nazionale di Pugilato "Giarre in Ring - Boxe 2016" che ha visto come protagonisti atleti professionisti dei pesi massimi leggeri di cui: Rosario Guglielmino e Fabrizio Leone. Ospite alla Proloco di Giarre l'Assessore al Turismo On. Anthony Barbagallo che, insieme al Presidente Salvo Zappalà, ha illustrato tutte le iniziative e i progetti in fase di realizzazione. Riconfermata nel mese di Agosto la III Ed. "Eruzione di Birra" con centinaia di visitatori del luogo e non solo. Molti gli eventi organizzati per tutto il 2016 dalla Proloco di Giarre. Protagonista del mese di Agosto anche la VII Giornata del Folk e del Carretto Siciliano, con musica e danze tradizionali siciliane per le vie del centro storico di Giarre e Riposto. Nel mese di Settembre, la "Festa di Fine Estate" con un trionfo di colori, musica, animazione e spettacoli live che ha reso il territorio un vero punto di forza del divertimento. Noto appuntamento per la manifestazione "Ballando nel Parco" organizzata dalla Proloco e dal Parco Chico Mendes per la valorizzazione del patrimonio culturale della città Jonica. La stagione si conclude con "L'Estate di San Martino" dove è stato organizzato il pranzo "Arrusti e Mangia" presso il Parco Chico Mendes. In questa occasione non sono mancati, come da tradizione, castagne, vino e altri piatti tipici. Nel mese di Dicembre, in occasione delle festività, il Presidente Salvo Zappalà ha realizzato il programma "Natale Solidale in Proloco" che parte per la prima volta con la Gara Culinaria di Dolci Natalizi, aperta gratuitamente a tutti, con la presenza di numerosi partecipanti che hanno preparato diverse varietà di dolci e torte che sono state esposte e premiate da una giuria di chef pasticceri presso la Sala Messina di Giarre. A seguire: l'inaugurazione del Presepe con i Pupi Siciliani e l'arte del ferro battuto presso la sede Proloco; la super Tombola Natalizia con tanti premi e regali. Insomma, un calendario ricco di iniziative ed eventi che hammo caratterizzato la Proloco di Giarre durante il corso dell'anno 2016!

 

Costituzione: 20 settembre 1950.

1950 / 1953 Presidente prof. Biagio Andò.
1953 / 1955 Commissario avv. Filippo Cutuli.
1955 / 1957 Commissario dott. Giuseppe Grasso.
1957 / 1958 Commissario dott. Rosario D'Urso.
1958 / 1960 Commissario avv. Giuseppe Lombardo.
1961 / 1965 Commissario prof. Giuseppe Belfiore.
1965 / 1966 Commissario avv. Pietro Barbagallo Coco.
1966 / 1972 Presidente prof. Sebastiano Barbagallo.
1972 / 1977 Presidente dott. Vito Cutuli.
     1977 Commissario Angelo Lucifora.
1977 / 1985 Presidente Isidoro Di Grazia.
1985 / 1987 Presidente Michele Patané.
1987 / 1990 Presidente Sergio Barbagallo.
1990 / 1995 Presidente geom. Giuseppe Mangano.
     1995 Presidente Michele Lisi.
1995 / 1999 Commissariata e radiata
1999 / 2000 Presidente Cav. Dott. Salvatore Zappalà
     2001 Presidente Geom. Parisi Santo
2002 / 2003 Presidente Ins. Loretta Cascio
2004 ad oggi Presidente Cav. Dott. Salvatore Zappalà